Oggetto: Ulteriori disposizioni urgenti circa l’organizzazione del servizio nell’Istituto Superiore “Dalla Chiesa” di Sesto Calende, a decorrere dal 18 marzo 2020 e fino al 25.03.2020

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO l’art. 25 del D.lgs. n. 165/2001 che attribuisce ai Dirigenti scolastici la competenza organizzativa dell’attività delle istituzioni scolastiche, affinché sia garantito il servizio pubblico d’istruzione;
VISTA la Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 2/2020 contenente “Indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19 nelle pubbliche amministrazioni di cui all’art.1, comma 2 del Decreto Legislativo del 30 Marzo 2001 n. 165;
CONSIDERATO in particolare che il paragrafo n. 2 della suddetta Direttiva prevede che “Le amministrazioni, nell’ambito delle proprie competenze istituzionali, svolgono le attività strettamente funzionali alla gestione dell’emergenza e le attività indifferibili”, e che “Le amministrazioni, considerato che - sulla base di quanto rappresentato nel successivo punto 3 - la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa è il lavoro
agile, limitano la presenza del personale negli uffici ai soli casi in cui la presenza fisica sia indispensabile per lo svolgimento delle predette attività”;
RITENUTO che tra le responsabilità dei Dirigenti scolastici vada inclusa anche la tutela della salute del personale, oltre che della propria;
VERIFICATA la necessità di apportare modifiche alla determina prot. n 2174/2020 dell’11/03/2020 con la quale è stata disposta la riorganizzazione del lavoro del personale ATA precedentemente alla pubblicazione del DPCM 11 marzo 2020 che ha emanato ulteriori misure di contenimento del contagio a tutto il territorio nazionale limitando gli spostamenti alle sole indifferibili necessità e individuando la modalità del lavoro agile come modalità ordinaria di
svolgimento della prestazione lavorativa dei dipendenti della pubblica amministrazione ;
VERIFICATO che le attività strettamente funzionali alla gestione amministrativa e alla gestione delle attività di didattica a distanza avviate dai docenti di questa istituzione scolastica non richiedono la necessità della presenza fisica del personale amministrativo (e tecnico) nei locali dell’istituto;
NON RAVVISANDO, se non per ragioni essenziali, l’esigenza di autorizzare spostamenti del personale dal proprio domicilio per raggiungere il posto di lavoro con mezzo proprio o con i mezzi pubblici, in deroga alle disposizioni contenute nel DPCM 11 marzo 2020,

DETERMINA

Dal 18 marzo al 25 marzo 2020 gli uffici amministrativi e i servizi tecnici dell’istituto “Dalla Chiesa” di Sesto Calende continueranno a funzionare in modalità lavoro agile ai sensi degli artt. 18 e segg. della legge 81/2017, dal lunedì al venerdì, con un impegno orario del DSGA e del personale amministrativo e tecnico corrispondente a 36 ore settimanali.

Il Dirigente scolastico attuerà modalità di lavoro agile, garantendo la sua costante reperibilità e, laddove necessaria, la presenza per eventuali necessità connesse al funzionamento dell’istituzione scolastica. Assicurerà la piena funzionalità dell’istituzione scolastica a supporto della didattica a distanza e dell’attività amministrativa dell’ufficio coordinata dal DSGA, con il quale manterrà un contatto costante. Sarà sempre reperibile alla casella mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Le attività didattiche proseguiranno a distanza secondo le modalità indicate dal Regolamento approvato dal Collegio docenti del 6 marzo 2020.

Il personale collaboratore scolastico, la cui attività lavorativa non è oggetto di lavoro agile, ai sensi della nota del Ministero dell’Istruzione 10 marzo 2020, n. 323, resterà a disposizione per le necessità di apertura dei locali scolastici individuate dal DSGA e, se non impegnato nella turnazione, nel periodo dal 18 marzo al 25 marzo 2020 sarà esentato dall’obbligo del servizio solo dopo aver fruito delle ferie pregresse. Il suddetto periodo, in riferimento alla fattispecie della obbligazione divenuta temporaneamente impossibile di cui all’art. 1256, comma 2, cc, è equiparato al servizio
effettivo, ai fini giuridici ed economici.

Causa emergenza sanitaria, fino al giorno 25 marzo le esigenze degli utenti saranno soddisfatte a distanza.
Il ricevimento al pubblico per situazioni di emergenza avverrà solo su appuntamento.
L’ufficio di segreteria potrà essere contattato attraverso la casella di posta elettronica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Per le sole attività indifferibili l’apertura degli uffici e la presenza del contingente minimo di personale è
garantita nei giorni martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

Contatti telefonici
martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 telefono 0331 921114
Lunedì e venerdì 8.00-12.00 telefono 0331 158 6236
Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì ore 12.00-14.00 telefono 0331 158 6236

Questo non esclude la possibilità che il personale della scuola per esigenze improrogabili di servizio o di DAD possa accedere occasionalmente agli uffici, previa mail di richiesta al Dirigente per poter autocertificare lo spostamento da casa.
Ulteriori informazioni saranno pubblicate sul sito web della scuola www.superiorisesto.edu.it
Con successivi ed ulteriori atti saranno implementati, ovvero modificati, i termini del presente provvedimento, in funzione dell’evolversi dell’emergenza sanitaria da COVID-19 e dei conseguenti atti regolativi.
Il provvedimento è reso pubblico sul sito dell’istituto. Ne sarà data comunicazione all’Ufficio Scolastico Territoriale, all’Ufficio Scolastico Regionale e alla Provincia di competenza.

Il Dirigente scolastico
Elisabetta Rossi

Allegati:
Scarica questo file (Decreto-emergenza.pdf)Decreto[ ]233 kB